Percorso

Plessi scolastici

In questo difficile anno scolastico ci siamo dati l'obiettivo di riflettere sulla particolare esperienza che stiamo vivendo e cercare di trarne insegnamenti per costruire semplici ma basilari competenze per crescere come individui, come comunità e come cittadini.

Questa settimana ci sono venuti in aiuto i RICCI e la FILOSOFIA!!!

Ispirati dalla breve "storia dei ricci" di Shopenhauer, che pian piano hanno trovato la giusta distanza per poter stare insieme ,abbiamo parlato di questi giorni in cui dobbiamo rispettare tante regole e talvota ci viene richiesto di rimanere distanti anche dalle persone a cui vogliamo bene, uno sforzo grande per poter stare tutti meglio.

Abbiamo giocato nello spazio con le distanze e poi abbiamo creato i nostri ricci avendo a disposizione tante tecniche da sperimentare, abbiamo dipinto con tanto entusiasmo...e ci siamo sporcati parecchio....ma ne è valsa la pena!!! 

Infine i nostri "grandi" hanno creato un bellissimo bosco invernale.

20201127 150445 COLLAGEricci

 La nostra settimana è stata anche arricchita dal bellissimo laboratorio offerto dalla SETA , nel quale abbiamo trasformato un bel mucchio di rifiuti in un colorato e fantasioso bosco pieno di simpatici animali.

20201127 150627 COLLAGEseta

I NOSTRI ALBERI IN STILE KANDINSKY

Kandinsky, padre dell’astrattismo, ha creato delle composizioni meravigliose con i colori e le forme, capaci di trasmettere emozioni e sensazioni molto forti nell’osservatore.

Kandinsky ritiene che non ci sia bisogno di rappresentare oggetti riconoscibili per trasmettere qualcosa: l’arte non ha bisogno di una rappresentazione logica.

Forse per questo piace molto ai bambini.

Ecco i nostri alberi in stile Kandinsky!

 

kandinsky 1

 

kandinsky 2

Dopo aver presentato il numero 1 con la storia del draghetto

Fuochetto, i bambini hanno realizzato un biglietto pop-up!

 

gufo 1

gufo 2

 

E’ appena terminato l’appuntamento con la settima edizione di Libriamoci, Giornate di lettura nelle scuole, una campagna nazionale rivolta alle scuole di ogni ordine e grado, in Italia e all’estero, che dal 16 al 21 novembre 2020 invita a ideare e organizzare iniziative di lettura a voce alta.

L’obiettivo del progetto, promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, attraverso il Centro per il libro e la lettura e dal Ministero dell’Istruzione – Direzione generale per lo Studente, l’Inclusione e l’Orientamento scolastico è da sempre quello di diffondere e accrescere l’amore per i libri e l’abitudine alla lettura, proponendo occasioni originali e coinvolgenti di ascolto e partecipazione attiva: sfide e maratone letterarie tra le classi, interpretazione di opere teatrali, realizzazione di audiolibri, performance di libri viventi, gare di lettura espressiva, incontri con lettori volontari esterni, gare di dibattito a partire da singoli romanzi.

Vi presentiamo le nostre letture!

1 libriamoci 2

2 libriamoci

 

3 libriamoci.1jpg

 

4 libriamoci classe 1

Il 20 novembre si celebra, in tutti gli angoli del mondo (precisamente in 190 Paesi), la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza per sancire il diritto alla vita, alla sopravvivenza, allo sviluppo e a non essere discriminati in nessun modo e per nessun motivo. 

La Convenzione dell’ONU, composta da 54 articoli, si è basata su 4 principi ispiratori:

- non discriminazione

- superiore interesse del minore

- diritto alla vita, alla sopravvivenza e allo sviluppo

- rispetto per l’opinione del minore

Anche i nostri bambini hanno riflettuto e preso coscienza dell’importanza di questa giornata.

1 DIRITTO FOTO

 

2 didritti1

 

3 DIRITTI E DOVERI AGOSTINA 2

 

4 DIRITTI E DOVERI VARRA

 

5 DIRITTO CL 1

 

6 DIRITTO 5

Per la settimana del Progetto LIBRIAMOCI  (www.libriamociascuola.it) abbiamo scelto di continuare il nostro percorso di ricerca di modi per stare bene insieme aderendo al  filone "contagiati dalla gentilezza".

Tra le proposte offerte dalla ricca bibliografia del progetto  abbiamo scelto un bellissimo libro "VOCI NEL PARCO" ( Antony Browne ed. Camelozampa ) che narra una semplicissima passeggiata al parco raccontata attraverso gli occhi e le voci dei quattro protagonisti.....e cosi' abbiamo provato a riflettere su quanto siano importanti i punti di vista differenti.

Dopo una lettura un po' teatrale e una drammatizzazione coinvolgente abbiamo disegnato ispirati dalle bellissime immagini del libro e poi.... dopo aver sperimentato le camminate dei vari personaggi ,abbiamo creato una strada da percorrere insieme tracciando sentieri colorati e fantasiosi che si sono intrecciati .

E' stato emozionante lavorare ad un' "opera d'arte" comune  che si è trasformata in uno spazio interattivo su cui camminare davvero, su cui rotolare, giocare, andare affiancati, trovare un proprio spazio e condividerlo e su cui esprimere i propri pensieri.20201121 151023 COLLAGE

La settimana pian piano ci ha portati verso la Giornata mondiale per i Diritti dell'Infanzia e così abbiamo colorato , ritagliato ed incollato sulla nostra opera i vari simboli di questo racconto che parla di famiglie, di mani che si stringono di passi fatti insieme, di gioco e amore per la natura e gli animali e parla di amicizia e di un fiore regalato. 

Abbiamo parlato dei diritti dei bambini e abbiamo deciso di rappresentarli come fiori alle nostre finestre....forse questi concetti possono sembrare tanto difficili alla scuola dell'infanzia ma ci piace seminare sicuri che ,con l'aiuto dei grandi, questi fiori coloreranno le strade e le vite dei nostri bimbi.20201121 150619 COLLAGE

Il 21 novembre si festeggia la “Festa degli Alberi“.

Si tratta di una festa introdotta nel nostro paese già sul finire dell’Ottocento, ma che ha radici antichissime: gli alberi, simbolo della natura e della sua forza, vengono celebrati dagli uomini sin dalla preistoria.

Questa festa riveste un’importanza cruciale nell’educazione ecologica delle nuove generazioni per tutelare e preservare il nostro patrimonio.

Quest’anno il Comune ha regalato alla nostra scuola 5 piantine aromatiche che verranno poste nell’orto della scuola.

comune

 

piante

 

pinate1

 

Il ROSMARINO saluta le nuove piante aromatiche.

pinate2

Gli ALBERI del nostro giardino salutano le piante aromatiche.

3 PIANTE

Il nostro GIARDINO è sempre ricco di sorprese.

bruco

 

bruco 2

E per concludere vogliamo dedicare a tutti questa poesia !

poesia il bosco

11 Novembre, San Martino

Nei mesi invernali le piante non producono frutti e i piccoli invertebrati sono pochi.

Con l’arrivo dei primi freddi per gli uccelli selvatici è più difficile trovare cibo a sufficienza.

Per questo abbiamo deciso di costruire semplici mangiatoie con materiale di riciclo e di appenderle nel giardino della nostra scuola.

Mangiatoia vasetto

- Con le mani impastiamo burro di arachidi e semi di mais

- Formiamo una pallina

- La mettiamo in surgelatore per un giorno

- Con lo spago fissiamo la pallina all’interno di un vasetto dello yogurt

- Appendiamo le mangiatoie ai rami di un albero in un luogo tranquillo                                                        

 MANGIATOIE

 

 

Immagine3

 

Immagine2

In questa settimana che ci ha portato al 13 novembre (giornata della gentilezza) abbiamo seguito due filoni che si sono piacevolmente intrecciati.

Abbiamo parlato degli animali del bosco e delle loro tane, posti sicuri dove trovare ciò di cui hanno bisogno...e così abbiamo raccontato di camerette,divani,giardini e case dei nonni...quante tane!!!

...allora si parte e ,con la fantasia, si entra nel bosco tra tronchi caduti, rami da scavalcare e rocce da superare per raggiungere la tana...e poi in giardino, nella realtà, ad osservare i nidi degli uccelli....che fortuna!!!20201113 155934 COLLAGE

Nelle loro tane gli animali non sono soli ricevono cure e ciò di cui hanno bisogno, rispettano regole e collaborano...ed ecco il secondo filone LA GENTILEZZA che ci permette di stare insieme e sentirci bene.

Ispirati dalle parole di "SII GENTILE" di BURABACIO (burabacio.wordpress.com) abbiamo punteggiato un cuore, per creare una lente d'ingrandimento, una finestra attraverso cui guardare le cose, gli amici ,l'ambiente,le persone  e gli animali ,con amore , puntanto la nostra attenzione sui gesti di gentilezza che facciamo e riceviamo.

Le nostre finestre ci hanno aiutato a trasformare le nostre parole in una traccia piena di colori ....poi la creatività ci ha preso un po' la mano....bellissimo e rilassante!!

20201113 160147 COLLAGEInfine abbiamo ripensato a tutti i gesti gentili che ci scambiamo a scuola, abbiamo usato la nostra lente per ingrandirli e diventarne consapevoli, sono tanti e pian piano si può imparare (anche con l'aiuto dei grandi) a vederli e ad accorgersi dell'effetto che hanno sui compagni....aiutare a mettere uno zaino in spalla, aiutare a ritirare, chiede scusa dopo una spinta data senza volere, fare una carezza ad un compagno che piange, dare la mano ad un compagno più piccolo,aiutarsi nel ritirare copertine e lenzuola, lasciare il posto ad un compagno per giocare nella casina....e ancora tanti altri....

Li abbiamo visti e li abbiamo trasformati in parole e  in farfalle che volano tra i nostri cuori e ci aiutano a sentirci leggeri.

Continueremo a usare questa lente per guardare ciò che ci circonda, l'abbiamo condivisa anche con le famiglie ....più siamo e meglio è!!!

"La gentilezza è un gesto rivoluzionario" Burabacio

20201113 160301 COLLAGE

Il 13 novembre si celebra la “Giornata mondiale della Gentilezza”: un’occasione per promuovere l’attenzione e il rispetto verso il prossimo, la cortesia dei piccoli gesti, la pazienza, la cura, l’ascolto dei bisogni degli altri senza dimenticare i propri.

La gentilezza è cortesia, buona educazione, dire parole come grazie, per favore, prego e scusa. Ma la gentilezza è anche essere altruista, generoso e disponibile con gli altri.

La gentilezza è una pratica di attenzione e buone maniere che rende migliori noi e gli altri per questo dovrebbe essere festeggiata ogni giorno.

 

BRAINSTORMING: PER ME GENTILEZZA E' ...

frasi

 

gent

collage

 

LE PAROLE CI AIUTANO

gentilzza3

 

gentilzza1

 

BRAINSTORMING: COSA VUOL DIRE ESSERE GENTILI

gentilzza2

 

 

sito

 

gentilezza varra

Pagina 1 di 3

Sottocategorie

plesso vogliotti

Scuola primaria M. Vogliotti
Via Cuneo, 4, 10090 Castagneto Po TO
Tel. 011 550 4035

"Seminate nei bambini buone idee, perché anche se oggi non le comprendono, un giorno fioriranno."
Maria Montessori

plesso collodi

Scuola dell’infanzia Collodi
Corso Italia, 15, 10090 Castagneto Po TO
Tel. 011 550 4034

"E’ davvero piccolo chi ora è piccino? Sarà grande soltanto chi è stato bambino".

 

PON 14 20-quadrato

logo rientro scuola

logo-mad

logo-eventi

logo-inclusione

logo orientamento

logo scuola

Home page 8 marzo 2020 Il nostro murales

locandina arte ambiente

logo didattica a distanza

popolo del web

Ho Tanta

BulliPupe

logo-giornata-donna

Inizio pagina